Web Alert in tempo reale
 
 
    > TheenqAlert > Esempi  
bran monitor

Monitoriamo Giorgio Armani!



Esempio

Supponiamo di lavorare nel mondo della moda e di voler essere sempre aggiornati su ciò che riguarda Giorgio Armani.

Scegliamo gli argomenti da monitorare

Ci viene subito riportato tutto ciò che sul web è collegato a "Giorgio Armani" con i risultati divisi per "argomento". Scegliamo il settore "moda - abbigliamento".

Argomenti rilevati per Giorgio Armani
49.3% > moda - abbigliamento
12.1% > moda - sfilate
05.3% > cosmetici e profumi
03.9% > sport - basket
03.7% > enogastronomia
01.8% > orologi
01.2% > turismo - hotel
00.9% > ottica
...
ecc.


Scegliamo i canali web

Insieme agli argomenti ci viene data possibilità di scegliere i canali web da monitorare. Scegliamo, ad esempio, di monitorare solo i social-network e i media.

Canali Web rilevati
social-network
forum-gruppi
blog
news-online
media
video
annunci
portali specializzati
archivi-directory
...
ecc.


Ultime impostazioni

L'Alert è già pronto per essere avviato ma, se volessimo, potremmo impostare tanti altri parametri utili e funzionali, come, ad esempio:

Filtri
Mostra solo i contenuti critici
Filtra pagine già viste
Filtra contenuti già visti
Filtra estensioni web straniere
...
ecc.


Inoltre è possibile escludere i contenuti provenienti da alcuni utenti per evitare, ad esempio, che vengano riportati dall'Alert i contenuti che scriviamo noi.

Il filtro "contenuti già visti" serve ad evitare, ad esempio, che vengano riportati dall'Alert tutti gli inoltri o retweet di uno stesso messaggio.

Allo stesso modo è possibile escludere dall'Alert alcuni domini web, brand, prodotti, ecc.

Tutto pronto!

Da questo momento TheenqAlert cerca e ti riporta, ogni 10 minuti, tutto ciò che viene pubblicato sul web relativamente alle impostazioni selezionate.

Vediamo in dettaglio le voci riportate da TheenqAlert




Alert
La casella Alert si illumina di rosso per indicare a colpo d'occhio che è stato rilevato un contenuto critico/negativo nei confronti del marchio o del prodotto.

All'interno della stessa casella compare un numero che indica il numero di elementi critici rilevati ed offre un preview visibile al passaggio del mouse sullo stesso numero.

esempio di messaggio critico per la reputazione e l'immagine di un brand/prodotto

Criticità
E' un indicatore che misura il livello delle eventuali situazioni critiche presenti all'interno del messaggio trovato. Il misuratore accende la spia dell'Alert solo quando supera una certa soglia. In caso contrario indica solamente la presenza di potenziali elementi critici nel messaggio ma non riferiti direttamente al brand/prodotto oggetto del monitoraggio.

Brand + Prodotto
Indica quale brand e/o prodotto è citato dal messaggio rilevato.

New
Indica che il contenuto rilevato è nuovo e la pagina non è mai stata proposta. (Utile per capire se le notizie e/o i messaggi vengono aggiornati, fanno parte di eventuali sviluppi di discussioni, ecc.)

Categoria
Indica la categoria di provenienza (canali web) delle informazioni rilevate.

?
Indica che nel contenuto vengono poste domande nei confronti del brand/prodotto.

Fonte
Il link completo per visualizzare il messaggio/contenuto nella sua pagina originale.

Preview
Una breve anteprima del messaggio rilevato per capire subito di cosa si tratta.

 

Indispensabile, versatile, unico


TheenqAlert si differenzia dagli altri servizi di avviso perché:

- ti aggiorna in tempo reale
- segue l'argomento di tuo interesse (e non una parola chiave)
- esclude tutto ciò che non riguarda l'argomento che hai scelto
- ti segnala la criticità di ogni messaggio o contenuto pubblicato
- ti raggiunge via email o via sms
- ti permette di accedere ad un'area privata con l'analisi degli Alert





TheenqAlert
. caratteristiche Alert
. esempi
. come funziona
  TheenqOne
. analisi quantiativa
. esempi
. come funziona
  TheenqTwo
. analisi semantica
. esempi
. come funziona
  Theenq
. tabella comparativa
. prova gratuita
. richiedi informazioni
  theenq.com
© 2012 Theenq